Fra tutte le festività a carattere religioso, che si tengono in Portogallo, di certo la settimana santa di Braga, rappresenta la più spettacolare e la più popolare, tanto che ogni anno attira migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo, che giungono qui, per assistere a questo magnifico esempio di devozione cattolica.

Durante quest’occasione infatti, si svolgono tutta una serie di eventi culturali e religiosi, come mostre, concerti e processioni e gli altari delle chiese, ciascuno dei quali rappresenta una scena della passione di Cristo, vengono decorati con fiori e candele.

Molto probabilmente la Settimana Santa di Braga ebbe la sua origine storica alla fine del IV secolo d.C., dopo la riconciliazione con i cristiani, fatta dall’imperatore Costantino nel 313 e dopo le direttive stabilite nel Concilio di Nicea, riguardo proprio la celebrazione della santa Pasqua.

Chiaramente la celebrazione della Settimana Santa, ebbe inizio a Gerusalemme e poi venne a poco a poco imitata anche negli altri luoghi facenti parte del mondo cristiano e si pensa che sia stata proprio Braga, una tra le prime realtà coinvolte in tale processo.

La preparazione per questo evento importante, avviene qui, durante tutto il mese che precede la Pasqua, ma il vivo della festa comunque inizia la sera del mercoledì Santo, con la processione del corteo biblico, che comincia dalla chiesa di San Victor.

Qui vengono rappresentati alcuni tra i più rilevanti episodi religiosi, come ad esempio il dialogo tra Dio e Abramo, gli ebrei schiavi dell’Egitto e la successiva fuga con Mosè, la nascita e l’infanzia di Gesù., che per chi vi assiste sono l’occasione ideale per una riflessione interiore e per manifestare la propria fede.

Possiamo dire però che il ruolo fondamentale durante queste cerimonie, è quello svolto dalle figure particolari dei “Farricocos”, ovvero penitenti incappucciati e vestiti di nero, che sfilano per le vie scalzi, con in mano delle fiaccole e accompagnati dal suono prodotto da particolari sonagli che portano con sé.

Essi fanno la comparsa il giovedì santo, in occasione della processione dell’Ecce Homo, per poi ricomparire nella processione funebre del Signore, ovvero il Venerdì Santo, ma stavolta in silenzio e con le fiaccole spente.

Per concludere nella cattedrale di Braga, la notte tra il sabato e la domenica, si celebra la veglia pasquale, a cui segue la processione della Risurrezione di Cristo, che soppianta la tristezza, per dare spazio all’allegria.

Un’occasione da non perdere!

Se volete conoscere tutti i nostri tour in Portogallo cliccate qui!

 

 

 

 

 

 

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 12 giorni / 11 notti

da € 2.020 - Voli esclusi

Durata: 7 giorni / 6 notti

da € 490 - Voli esclusi

Durata: 8 giorni / 7 notti

da € 1.330 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Festa di San Antonio a Lisbona. Scopri con noi come viene celebrata!

Ecco a voi la storia meravigliosa di Santa Teresa di Calcutta. Scopritela con noi!

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02763050420 R.E.A. AN 213201
Capitale Sociale € 10.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su